Saluto

Scrivete qui i vostri racconti o storie che esulano dal "giocato" delle partite. Per evitare malintesi, i Topic verranno letti dallo staff prima di essere pubblicati. Le informazioni presenti in questa sezione sono da considerarsi di dominio pubblico e quindi "In Gioco"

Moderatore: alkir

Saluto

Messaggioda Quienar » gio set 26, 2013 2:55 pm

I passi dei miei stivali corazzati risuonano pesanti nel grande corridoio bianco.
Sopra di me un grandissimo pannello trasparente lascia filtrare la luce, mentre sulle pareti vedo scorrere miriadi di nomi a testimonianza del passato.
Dopo qualche minuto di cammino mi fermo e mi siedo davanti a due nomi.
Stappo una bottiglia del liquore locale di Grigna II, la loro marca preferita, e faccio un brindisi davanti alla loro tomba, meditando sul passato.

Immagine

Dopo alcuni minuti si avvicina una donna con una lunga tunica bianca i cui capelli bianchi tradiscono un’età che altrimenti nessuno gli darebbe.
“Buongiorno Cavaliere Jedi”
“Buongiorno” le rispondo sorridendole
“È raro per noi ricevere una visita da un Jedi…specie in un mausoleo”
Sorrido “Ammetto di essere un cavaliere un po’ fuori dal normale” guardo l’armatura e la spada laser “Sono venuto a dare un ultimo saluto…”
Guarda le tombe davanti a cui mi sono seduto.
“Li conosceva?”
“Sì, certo…erano miei amici…abbiamo combattuto insieme per la salvezza della galassia…erano sempre pronti a mettersi in gioco per gli altri…Numbers era sempre allegro e pronto all’azione…Gahnya era sempre sorridente, ma anche preoccupata per le bravate di Numbers…e mie!”
Sorrido guardando i loro nomi incisi nella pietra bianca.
“Avrei veramente voluto assistere al loro matrimonio…” affermo mestamente.
Verso altro liquore nei due bicchieri.
“Tenga…faccia un brindisi insieme a me!” porgendole un bicchiere.
Lei lo prende sorpresa e senza parole.
“Alla vostra, amici miei! Ora siete con la Forza!” alzando il bicchiere.

<Attivazione!>
La realtà mi strappa rudemente dalla meditazione alla quale mi stavo dedicando…e lo strappo prende la forma di un vecchio droide da battaglia, arrugginito ma pericoloso.
Il Maestro Virai ha recuperato questi vecchi rimasugli apposta per il suo vecchio Padawan…Il Cavaliere Jedi che deve imparare a reagire in modo appropriato quando è sotto pressione.
La fasciatura perfetta di Flaelki e le cure di Felkin per la disattenzione del giorno prima mi consentono di alzarmi immediatamente, estrarre la spada laser e mettermi in guardia senza alcun problema.
Da quando hanno scelto la loro strada, mescolando le loro abilità di medico con la predisposizione alla Forza, le loro capacità migliorano di giorno in giorno e stanno andando ben oltre le aspettative dei loro istruttori: è come se riuscissero intuitivamente a compensarsi mentre operano...la Forza scorre potente in loro.
Anch’io ho scelto definitivamente la mia strada…ed è per questo che sono qui ad allenarmi.
Purtroppo la speranza che la Guerra Corporativa potesse portare ad una svolta nella galassia diventa ogni giorno più fievole: interessi personali, vecchi attriti e nuovi conflitti stanno già minando ciò per cui abbiamo combattuto.
Ma per noi non cambia…il compito degli Jedi è portare pace e giustizia nella galassia seguendo le vie della Forza…così è sempre stato, così è e così sempre sarà!

Immagine
Xain Donobar - Il padawan cuoco di Nar Shaddaa
Avatar utente
Quienar
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
 
Messaggi: 156
Iscritto il: sab nov 24, 2007 1:00 am

Re: Saluto

Messaggioda alkir » mar ott 01, 2013 10:30 pm

Approvato!
Alkir
Grosso Membro del Forum
Banana Secolare.
Avatar utente
alkir
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2698
Iscritto il: dom nov 11, 2007 1:00 am
Località: Moneglia (Ge)


Torna a Racconti e Storie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite