Giorno 22. Mese secondo. Anno 137 ABY

Rumors pre e post eventi della Campagna in corso.

Moderatore: Hamturo

Giorno 22. Mese secondo. Anno 137 ABY

Messaggioda Xandil » mer feb 22, 2017 11:47 pm

Giorno 22. Mese Secondo. Anno 137 ABY.

La nebbia umida si dirada e lascia intravedere il volto del Capitano Haeghen: è ormai stanco, lontano...immensamente triste.
"Torno a prenderti"
Abbozza un sorriso poco convinto, come un padre che cerca di tranquillizzare il figlio "Andrà tutto bene piccola. Vai, portali via di qui".
Conosce già il copione, sa come andrà a finire. Non tenta nemmeno di opporsi a qualcosa che non ha la forza di vedere in maniera diversa se non come...ineluttabile.
Attorno a me urla, grida e pianti di rabbia: sono compagni, fratelli pronti a combattere e morire per salvare i propri cari...no, un momento, sono io. Sono io che combatto, prendo a calci e a pugni...chi? Chi sono tutte queste persone?! Amici? Nemici?! Dovrei schiantarmi sui Sith, ma lo sguardo di Haeghen me lo impedisce...."portali via, in salvo".
Cerco di spingerli indietro, ma sento anch'io l'impulso di andare avanti...rigiro fra le mani la spoletta della granata...non basterà mai, ma se potessi anche solo tentare....
"Portali via!"
E poi il sangue, vedo il suo corpo andare in mille pezzi senza che nemmeno una lama lo colpisca. Il volto della Strega e quello del Tougruta si trasformano in una grottesca maschera, inebriati da una risata sadica e malvagia.
"Hai perso. La Guerra. La tua patria. La tua casa. Avete perso tutto. Sei rimasta sola, senza nessun riferimento, senza nessuno! Fuggi via non c'è più nulla da fare, puoi solo rannicchiarti nel buio della disperazione piccola patetica sciocca."

Mi risveglio di colpo ansimando, madida di sudore nel buio della mia cabina. Siamo ancora in viaggio verso un futuro e un pianeta che non conosciamo, carichi solo di disperazione. Il sistema di bordo ci dice che è notte....ma vi è mai il giorno nella Galassia?! Potrà mai esserci ancora luce?!
Scuoto la testa per togliermi questi pensieri.
"Io non sono così...io devo...agire"
Indosso una canotta e fascio stretto il braccio sinistro con un bendaggio nero; prendo l'elettrobastone e mi dirigo verso la stiva, unico posto che possa fungere in qualche modo da palestra. Avvicinandomi sento il ronzio di una lama accesa.....
"non sono l'unica che non riesce a dormire stanotte."
Resto un attimo sospesa, indecisa se tornarmene nella mia cabina. Non ho voglia di parlare. Sto per girarmi e andarmene, ma in un lampo rivedo i volti distorti dei miei incubi tornare a farmi visita fra le ombre dei corridoi. "Non posso lasciarli vincere. Non ancora. Non prima che abbia combattuto. Possono cercare di farmi credere il contrario quanto vogliono, ma noi non siamo soli....dobbiamo solo deciderci e rendercene conto."
Stringo più forte il bastone e torno ad addestrarmi. Torno a combattere.

Pensieri del Capitano Valen, da qualche parte nella Galassia in rotta verso il Baluardo.
"Io sono tua madre!"
Avatar utente
Xandil
Master
Master
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun nov 12, 2007 1:00 am
Località: Moneglia

Torna a Rumors di Cantina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite