EP 7 - L'Ignoranza Colpisce Ancora

Chiacchere in Libertà. Potete presentarvi qui

Moderatori: lozeno, Darth Orion

EP 7 - L'Ignoranza Colpisce Ancora

Messaggioda alkir » sab feb 13, 2010 2:24 am

Ciao ragazzi.
Era da tanto che non si sentivano accuse al Gioco di Ruolo. Pensavo che forse forse la gente avesse cominciato a capirlo senza esprimere giudizi ridicoli e diffamanti.
Ovviamente mi sono sbagliato.
SWlive.it ringrazia "Lupo" dell'associazione [url=www.grv.it]Terre Spezzate
[/url] per la segnalazione.
Ecco qua cosa è apparso sul sito de "Il Tempo"
Cliccate QUI per vedere la pagina.

Per chi non ha voglia di andare a vedere copioincollo qui sotto:

contro le risse e i ferimenti
Giochi di ruolo, serve l'arbitro

I partecipanti usano le armi: c'è il rischio risse incontrollate. Il ruolo del master è quello di far rispettare le regole seguendo le mosse dei singoli giocatori.

Giochi di ruolo, è necessaria la presenza di un arbitro per evitare risse e contestazioni. Le associazioni culturali specializzate nell'organizzare questi tornei, lanciano l'allarme. Si teme un'ondata di violenza, incontrollabile, anche perché si gareggia con repliche di armi. Si tratta di strumenti di difesa-offesa che vanno sapute usare con coscienza. Ci si riunisce ogni due settimane, nelle campagne romane.

Secondo il tipo di trama, e l'epoca a cui si riferisce la storia, può capitare di adoperare coltelli, fucili, pugnali. I partecipanti possono ferirsi, con conseguenze disastrose. Oppure colpire gravemente, perfino a morte, qualche malcapitato che passa da quelle parti. Per questo motivo, tali associazioni stanno richiedendo una nuova figura professionale. In gergo si chiama «Master» ed ha la funzione di arbitro. Cosa ne pensano i giocatori di essere arbitrati durante le sessioni giocate? A spiegarlo è Morgana, una partecipante al gioco di ruolo «In Nomine Satanis-Magna Veritas», la cui trama è stata liberamente rielaborata dall'originale: «Il ruolo del master è diventato fondamentale.

In giro per le strade della capitale c'è troppa litigiosità, troppa violenza. Conosco alcune persone che partecipano attivamente ai giochi di ruolo proprio per scatenarsi, per dar via libera ai cosiddetti bassi istinti. È come il tifo da stadio portato alle estreme conseguenze. Il divertimento può degenerare in una mischia indistinta. Ecco che diventa prezioso il lavoro del master. Il suo compito è quello di comunicare le regole all'inizio del gioco. E seguire passo per passo le mosse di tutti i partecipanti. Niente deve essere lasciato al caso, altrimenti, ripeto, la situazione può degenerare. L'obiettivo primario è quello di divertirsi, e partecipare ad una competizione sana, non aggressiva, ma intelligente ed onesta. Per diventare Master, è necessario sperimentare almeno 20 ruoli diversi e partecipare a circa 35 incontri».

Quanto costa partecipare? «La cifra non è eccessiva - continua Morgana - Ogni incontro costa 25 euro, a cui bisogna aggiungere la tessera associativa annuale, di 40 euro». Quali sono i giochi di ruolo più conosciuti? A rispondere è Franco, un ragazzo che impersona il vampiro in «Vampiri, la masquerade": «Esistono tre filoni fondamentali - afferma - Il primo è il genere fantasy, in cui spesso si combattono una serie di guerre a carattere colonialista.

Da una parte si trova il gruppo degli invasori che ambisce ad occupare un certo pianeta. Dall'altra, invece, gli abitanti che cercano in tutte le maniere di cacciarli via. La storia può essere anche diversa, ma sempre di tipo fantastico. Fra i titoli più noti troviamo "Dungeons & Dragons”, "Lejendary Adventure", "Ancestry". Il secondo è il genere fantascienza - prosegue Franco -, dove troviamo "Cyberpunk 2020" o "Mutant Chronicles" in cui si combattono alieni. Il terzo filone è l'horror con "Urban Prophecies" o "Lupi mannari: i rinnegati”».
Beatrice Boero

12/02/2010


Non credo di aver mai letto nulla di più scellerato sul GRV in vita mia. Quasi quasi rimpiango i tempi in cui ci davano dei "satanisti".
E' stato mio dovere, quindi scrivere una email alla redazione del giornale per chiedere gentilmente di pubblicare una smentita.
Ecco cosa gli ho scritto. Credo anche di essere stato molto gentile.

Spettabile redazione de "Il Tempo",
ho letto il vostro articolo ( quasi per caso) relativo al Gioco di Ruolo pubblicato in data 12/02/10. (link: http://iltempo.ilsole24ore.com/roma/cro ... refresh_ce )
Da giocatore "dal vivo" di oltre dieci anni e "da tavolo" di oltre 20, mi trovo alquanto basito dal contenuto totalmente fuorviante.
La vostra giornalista dipinge il Gioco di Ruolo in modo vergognoso, oltre che pressapochista. In un Gioco di Ruolo dal Vivo ( da adesso GRV) non si utilizzano armi da mischia reali, bensì repliche molto fantasiose fatte in un matriale gommoso. Persino nelle associazioni dall'ambientazione futuristica, come quella in cui ho la gioa di occuparne la presidenza, le armi da "fuoco" o "laser" sono rappresentate da GIOCATTOLI per bambini da 3 anni in su, il cui proiettile non è altro che un "salsicciotto" di gommapiuma con la forza di impatto degno di un palloncino gonfiato ad elio.
Tutte le associazioni, normalmente, hanno severi canoni di tolleranza per le armi utilizzabili durante gli eventi organizzati, proprio per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.
C'è più violenza in una partita agonistica di calcio, che non durante un evento di GRV. Perchè innanzitutto il GRV non è un'attività agonistica. Nessuno vince e nessuno perde, non nel senso stretto del termine. E' un'attività che mescola attività fisica all'aperto, capacità recitative e stimola i rapporti sociali, in quanto gli eventi possono raggiungere anche i 300-400 giocatori (Ii italia. All'estero esistono realtà anche di migliaia di individui). Di sicuro è un'attività più sana e socialmente stimolante del "chiudersi in casa davanti ai videogame". Lo spirito che anima gli eventi è proprio quello del divertirsi assieme senza competitività. La sfida, per un giocatore di ruolo è quella di interpretare il proprio personaggio in maniera verosimile, proprio come fa un attore; ma anche di districarsi tra le sfide che i Master pongono loro. Perchè è proprio questo che fanno i Master: preparare e costruire attorno ai giocatori tutto il "mondo fantastico" in cui si muovono. Un Buon master non è una specie di "soldato in tenuta da sommossa" come quasi lo dipinge il vostro articolo. E' piuttosto un arbitro che il dovere ( e il piacere) di far rispettare le regole del gioco, oltre che svolgere i compiti di scrittura e preparazione delle scenografie.
Inoltre non conosco nessuna associazione ( e credetemi sono tante) che ha lanciato "un allarme". Questo lo potete verificare voi stessi cercando GRV su un qualsiasi motore di ricerca.
Fermo restando che io non conosco la situazione "violenta" descritta nelle strade della Capitale, trovo ridicolo pensare che chi faccia quella vita si vada a sfidare nelle associazioni di GRV.
Mi trovo davvero amareggiato nel constatare che l'articolo da voi pubblicato dipinge una mia passione come qualcosa di negativo o pericoloso, specialmente perchè rasenta quasi la calunnia e badate che non sto accusando nessuno, nemmeno la vostra giornalista che potrebbe avere ricevuto informazioni strampalate.
Vi chiedo, tuttavia, di pubblicare una retifica all'articolo proprio per non infangare una passione che accomuna migliaia di persone dalle età più disparate.

Cordiali saluti
Manuel Pini
SWlive.it - http://www.swlive.it
Alkir
Grosso Membro del Forum
Banana Secolare.
Avatar utente
alkir
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom nov 11, 2007 1:00 am
Località: Moneglia (Ge)

Messaggioda Reaven » sab feb 13, 2010 3:39 am

altre realtà forse? o sembra che a roma siano piu incivili? è anche uno sfogo certo.. ma con condizione.. è bello liberarsi dello stress in un duello a spada con un'altra persona che accetta la sfida.. o comunque sa le regole del gioco.
so bene come sono fatto le armi.. ne ho un sacco ma voglio vedere chi permette armi diverse da quelli standard costruite con l'anima in vetrresina o simile COPERTI A DOVERE con plastazoto e lattice.. ci sono i controllo armi ecc.. ma in che mondo stanno quelli?
"..ci sono varie tattiche da poter adoperare.. ma nessuna di quelle mi piace se alla fine non ha un certo.. botto.. "
" li amazzo tutti!- ok hai 30 secondi!- ..?- 30 29 28- tin tin tin.. BOOOM "
Rhadè- oramai ex Soldato repubblicano
Avatar utente
Reaven
Bananetta
Bananetta
 
Messaggi: 595
Iscritto il: gio lug 17, 2008 12:00 am
Località: parma

Messaggioda Ceridan » dom feb 14, 2010 2:36 pm

Io Manuel sarei stato molto più prolisso quindi sono contento di come hai scritto tu, perché altrimenti non avrebbero mai letto!
Solo su un punto non sono d'accordo su quello che hai risposto:

"Mi trovo davvero amareggiato nel constatare che l'articolo da voi pubblicato dipinge una mia passione come qualcosa di negativo o pericoloso, specialmente perchè RASENTA QUASI LA CALUNNIA e badate che non sto accusando nessuno, nemmeno la vostra giornalista che potrebbe avere ricevuto informazioni strampalate."

La verità non mutata da desideri diplomatici (come forse tu hai voluto fare) è che quel giudizio E' UNA CALUNNIA, E' IL FALSO, UN'AFFERMAZIONE NON VERA. Con la tua precisazione che non è un'accusa (perché forse sono state le informazioni date alla giornalista ad essere fuorvianti) non sarebbe stato eccessivo (forse).

Comunque appoggio la lettera, se servisse un giorno una raccolta firme o qualcosa del genere io ci sono.
E che cavolo...
Zacarius Icari.
Avatar utente
Ceridan
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
 
Messaggi: 170
Iscritto il: dom ott 12, 2008 12:00 am

Messaggioda alkir » dom feb 14, 2010 3:20 pm

Si sono d'accordo con te. Ho mantenuto toni bonari e generici appositamente per "figura".
Già considerano il giocatori di ruolo dei violenti.... se poi utilizzavo pure toni più duri e spigolosi potevano anche trarne conferma.
Inoltre non sono novellini. Seppure il Tempo non sia questo quotidiano ultra famoso e, giornalisticamente parlando, eccelso è pur sempre del mestiere:
Non hanno fatto nomi di associazioni e quindi sono esenti da accuse diffamatorie.
C'è anche da dire che io ho inviato le email ai tre indirizzi della redazione, spuntando "la ricevuta di ritorno".
Ad oggi non ho ricevuto nulla, quindi deduco che non sia stata letta da nessuna parte.
Provo a pazientare ancora un po'. In caso di risposta negativa proverò a contattare il giornale telefonicamente.
Tra l'altro ritengo che tutto questo sia assolutamente inutile, ma voglio guardare la situazione dal lato del Principio.
Vi faccio sapere
Alkir
Grosso Membro del Forum
Banana Secolare.
Avatar utente
alkir
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom nov 11, 2007 1:00 am
Località: Moneglia (Ge)

Messaggioda John_Bonebreaker » dom feb 14, 2010 4:27 pm

Sono rimasto di sasso a leggere questo articolo.

E badate bene che ce ne vuole dato che, come tutti i giocatori di GdR, ne ho sentite a migliaia.

Appoggio la lettera che hai scritto. Io addirittura avrei chiesto alla Redazione di pubblicare i nomi di queste fantomatiche associazioni (che, è ovvio, non esistono se non nella mente bacata di chi ha scritto l'articolo).

E' chiaro che dovevano fare un pezzo allarmista per accaparrarsi lettori e, dato che il videogame non fa più notizia come mostro da sbattere in copertina, hanno pigliato i GdR che nella mente comune delle persone (notoriamente ignoranti verso qualsiasi cosa che non sia calcio o GF) fa rima con satanismo, messe strane, omicidio, droga, bestemmie (un giorno me le hanno dette tutte assieme... durante un torneo di GdR in una palestra... ma dimmi te...).

Attendiamo notize da parte della Redazione. Sennò gli scriviamo una lettera a testa su carta e poi gliela spediamo.

O sennò chiamiamo Striscia e gli facciamo presente che per fare audience occorrerebbe trovare qualcosa di più serio che pigliare per il culo la gente. Poi vediamo con la pubblicità negativa se fanno ancora i saccenti.
John Bonebreaker
Avatar utente
John_Bonebreaker
Anziano Maestro Jedi
Anziano Maestro Jedi
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mar nov 13, 2007 1:00 am

Messaggioda emmactfm » dom feb 14, 2010 5:16 pm

Approvo pienamente la lettera e concordo con il sentimento di malumore che avete descritto.
Sentendo certe campane ho saputo che alcuni grv laziali hanno un aspetto molto più fisico e quindi più "violenti" ma l'articolo estende il concetto alla figura generale dei GRV, senza limitarli al caso specifico.
Senza considerare che a me pare che abbiano messo insieme GrV, GdR, soft-air e rappresentazioni storiche di scherma medievale... tanto valeva che ci inserissero il free-climbing e le gare di slittino.
Korben Dallas, tribuno dell'FPI, monarca di Roon.
Avatar utente
emmactfm
Padawan
Padawan
 
Messaggi: 64
Iscritto il: ven feb 13, 2009 1:00 am

Messaggioda alkir » dom feb 14, 2010 6:09 pm

Non conosco le associazioni laziali a cui fa riferimento Emanuele.
Tuttavia conosco alcune associazioni che puntano molto sull'iperealismo delle propria ambientazioni.
Un esempio è Gruppo Luce Nera, famosa per la cura dei dettagli e della verosimiltà che cercano di mettere in ogni aspetto del gioco, dai costumi alle scenografie.... sino ai combattimenti.
Gli scontri, quindi, sono un po' più fisici e "duri" ma sempre ad anni luce dall'idea che ne vuol fare l'articolo.
Esistono anche esempi di SEMI-GRV costruiti da rievocatori, i quali impiegano armi in legno imbottite. Naturalmente in questi casi l'armatura VERA è d'obbligo, proprio per evitare incidenti.
In sostanza, indipendentemente da quanto ti "picchi duro" le associazioni si autoregolamentano per garantire sempre al massimo la sicurezza dei propri partecipanti.
L'articolo pesta ( e perdonate il termine) una gran quantità di merda sotto tutti gli aspetti.
Alkir
Grosso Membro del Forum
Banana Secolare.
Avatar utente
alkir
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom nov 11, 2007 1:00 am
Località: Moneglia (Ge)

Messaggioda Ronwolf » dom feb 14, 2010 9:59 pm

Sono d'accordissimo con te Manuel, dalla descrizione che danno sembra quasi che si riferiscano a gruppi di rievocazione storica o pseudo ( con armi vere) dove vi possono essere in certi casi (exp personale) gente un po' su di giri, ma certo non calza con il GrV che conosco. Cacchio.
Avatar utente
Ronwolf
Padawan
Padawan
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sab nov 07, 2009 1:00 am
Località: Seren del grappa (BL)

Messaggioda Il_Gazza » sab feb 20, 2010 1:56 pm

"Mi ha detto mio cuggino, che ad un Live una volta è Morto"
Da sempre si sentono di queste baggianate, gente furba che vuole usare l'ignoranza per far parlare di se. E' piuttosto triste e francamente ho smesso di prendermela.
Cmq, per quanto mi riguarda, non so quanto queste cose possano nuocere al gdr, perchè le persone intelligenti, prima di prendere queste informazioni come valide per partito preso, si informano e conoscono la verità.
Insomma, lasciamoli pur parlare, in fondo ci fanno pubblicità. (Parlane bene, parlane male, ma parla di me) :twisted:
Il_Gazza ha scritto:«New Republic strikes back.»
Avatar utente
Il_Gazza
Padawan
Padawan
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab nov 17, 2007 1:00 am

Messaggioda Baronessa_TresKeel » lun feb 22, 2010 2:27 pm

è stata pubblicata la smentita, anche a nome di SW LIVE e di altre realtà GRV italiane
*****************************************************
Salice che Sogna, druida del Popolo
fu Senatrice Tres' Keel - Governatrice del Sistema Corelliano
Baronessa_TresKeel
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
 
Messaggi: 274
Iscritto il: lun dic 01, 2008 1:00 am
Località: Parma

Messaggioda ciofo » lun feb 22, 2010 2:30 pm

Non ci contavo ma hanno pubblicato la smentita 8O

Una piccola soddisfazione, spero anche che alla'autrice del pezzo l'abbiano radiata dall'Albo e sigillata nella carbonite! :twisted:


Il_Gazza ha scritto:(Parlane bene, parlane male, ma parla di me) :twisted:


Una volta era vero ma oggi non piu' :( oggi in Italia i media, che NON POSSONO parlare di cose serie per motivi anche troppo noti :evil: , sono continuamente in cerca di simili cavolate per creare lo scandalo del momento, quindi bene che sia andata cosi' 8)
Sedotto dal Lato Oscuro del GRV nel lontano 1995

attualmente: Dalan "Prof." Karosis, cittadino imperiale
Avatar utente
ciofo
Padawan
Padawan
 
Messaggi: 52
Iscritto il: lun feb 02, 2009 1:00 am
Località: Arezzo

Messaggioda John_Bonebreaker » mar feb 23, 2010 10:35 am

Giustizia è fatta.

E adesso speriamo solo che i giornalisti imparino a informarsi prima di scrivere e non a leggere le ricette precotte delle bustine da cucina e spacciarlo per articolo.

Certa ignoranza etica è inammissibile al giorno d'oggi.
John Bonebreaker
Avatar utente
John_Bonebreaker
Anziano Maestro Jedi
Anziano Maestro Jedi
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mar nov 13, 2007 1:00 am

Messaggioda alkir » mer feb 24, 2010 12:43 am

Per tutti quelli che non sanno dove andare a leggere la smentita:

http://iltempo.ilsole24ore.com/interni_ ... refresh_ce
Alkir
Grosso Membro del Forum
Banana Secolare.
Avatar utente
alkir
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom nov 11, 2007 1:00 am
Località: Moneglia (Ge)

Messaggioda Darth Orion » gio feb 25, 2010 1:26 am

Da notare la compattezza e la prontezza di risposte di numerose Associazioni GRV di tutto il paese.
Se 10 anni fa il GRV non era o comunque pochissimo conosciuto, ora invece è conosciuto e quindi più esposto a critiche anche -come in questo caso- completamente fuorvianti, fasulle e fuori luogo.
Mi unisco personalmente al coro indignato e invito tutti a stare "all'erta" contro altri goffi ed erratici tentativi di generalizzazione qualunquista, indiscriminata ed ignorante.
Paolo Battistini Presidente SW Live
Fondatore e Master Senior Progetto swlive.it
Detto Darth Orion, Master Paul, Paolone the Cruel
L'unico Sith certificato ISO9001 "Potere! Illimitato Potere!"
Avatar utente
Darth Orion
Master Senior
Master Senior
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: lun nov 12, 2007 1:00 am
Località: Cella di Noceto (PR) Italy


Torna a Cantina di Mos Eisley

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite