Proposta abilità di razza

Postate qui le domande su regolamento, dubbi e quant'altro su SWlive. Lo staff vi risponderà al più presto.

Moderatore: lozeno

Proposta abilità di razza

Messaggioda Nahafas » lun set 22, 2008 8:36 pm

Ciao masters.
La mia più che una domanda è un suggerimento a riguardo delle razze che nell'ambientazione possiedono un'abilità speciale.
Pensavo che sarebbe interessante caratterizzare le razze particolari con caratteristiche che abbiano effetti in gioco.
Logicamente queste devono rimanere bilanciate e per fare ciò io ho in mente due strategie:

1- Inserire l'apposita abilità, acquistabile in creazione a costo da definire, "abilità razziale" mediante la quale, con spesa di punti liberi si può acquisire l'abilità di razza, per le razze che ce l'hanno, coi differenti effetti codificati in gioco (vedete voi come renderle ma io delle idee le avrei già)

2- Dotare le razze che possiedono particolari abilità della relativa abilità adattata al gioco senza spesa di punti liberi MA, inserire anche una sorta di "difetto di razza" che in qualche modo penalizzi il personaggio (es. i Miraluka potrebbero poter pagare meno i costi di acquisto dei poteri della Forza, MA dovrebbero rappresentare in gioco la cecità, portando gli occhi velati)

Ovviamente siete voi a dover decidere e soprattutto capisco che questi siano dettagli però mi sembrava una proposta carina per "premiare" i giocatori che si sbattono a fare PG di razze diverse da quella umana per rendere un po' più diversificatò il gioco.
Di fatto se ci pensate ora come ora la differenza trai vari PG la fa poi solo la classe (intesa come mestiere o specializzazione) più che la razza come invece succede in altri GDR.
Grazie dell'ascolto.
Ciao
Avatar utente
Nahafas
Maestro Jedi
Maestro Jedi
 
Messaggi: 382
Iscritto il: gio set 04, 2008 12:00 am
Località: Ciano d'Enza (RE)

Messaggioda lozeno » lun set 22, 2008 8:56 pm

TI invito a leggere anche la risposta che ho dato nell'altro topic, comunque ne approfitto per spiegare anche qualcos'altro:

Abbiamo vagliato già ipotesi come quelle che suggerisci, nel momento in cui abbiamo iniziato a pensare il regolamento. Abbiamo scelto di non seguire quella strada (quella delle abilità razziali) per vari motivi, qui te ne elenco solo alcuni:

Un sistema che preveda abilità di specie controbilanciate da difetti acuisce il fenomeno del cosiddetto "min-maxing", cioé la creazione e lo sviluppo del personaggio finalizzata al solo scopo di aumentare al massimo la "potenza" in un certo campo a scapito di qualche cosa che si sa che non si userà mai.

Inoltre, se le specie non umane hanno abilità speciali totalmente peculiari per loro, si verifica il fenomeno dell'"umano con le antenne": nessuno più gioca l'umano, fanno tutti gli alieni solo per avere "quell'abilità razziale", solo che, a livello di interpretazione, non hanno cura di differenziare la cultura della specie aliena da quella umana.

"Premiare" un giocatore solo perché ha scelto una specie non-umana non è totalmente corretto... potrei ribaltare la questione dicendoti "devo premiarli solo perché hanno scelto una specie diversa da quella degli altri?"
Piuttosto, è giusto premiare l'impegno nell'interpretazione, che può essere interpretazione di una specie dotata di una cultura/fisiologia/mentalità molto diversa (e ce ne sono), o anche l'interpretazione di un tipo di personaggio molto complesso (quali possono essere i reietti dell'Orlo Esterno o i Jedi, ad esempio).

Quando dici:
Di fatto se ci pensate ora come ora la differenza trai vari PG la fa poi solo la classe (intesa come mestiere o specializzazione) più che la razza come invece succede in altri GDR.

è vero solo in parte: la differenza di cui parli tu è una differenza in termini di "abilità", quindi di STATISTICHE. Quasi di numeri, si può dire.
La nostra scelta anche qui è stata quella di non rischiare di dare un vantaggio NUMERICO (cioé di statistiche, cioé di abilità) intrinseco nello scegliere una specie non umana, ma piuttosto di dare premi in termini di interpretazione, di gioco e di avventure anche, a chi dimostra un impegno notevole. Anche interpretare una specie aliena fa parte di questo impegno, ma non è l'unico modo.

Infine, un'altra motivazione molto importante è:
ma hai letto quante caspita di specie ci sono in Star Wars?? 8O
Considera che quelle elencate nelle pagine di ambientazione sono solo una piccola parte di tutte quelle esistenti e ufficiali (consiglio un salto sulla wookieepedia per controllare: http://starwars.wikia.com), ora pensa a quante abilità speciali dovremmo inventare per loro! Anche se "riciclassimo" le abilità tra più specie, sarebbero comunque centinaia, dopo un po' non riusciremmo più né a tenere il gioco bilanciato né ad avere sufficiente fantasia per farne di nuove! :lol:

Queste non sono tutte le motivazioni, ma solo una parte. Comunque, non pretendo che siate tutti d'accordo con queste scelte, spero solo che capiate le motivazioni che ci sono dietro.
Per il resto, sono scelte che abbiamo dovuto operare. Per ora siamo convinti di aver scelto per il meglio. :wink:
Haikus are easy,
but sometimes they don't make sense.
Refrigerator.
Avatar utente
lozeno
Master Senior
Master Senior
 
Messaggi: 623
Iscritto il: lun nov 12, 2007 1:00 am
Località: Parma


Torna a Il Senato di Coruscant

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti